Gioielli e arte, Mister Fashionissimo entra nell’atelier milanese di Fabio Lissi

Fabio Lissi al lavoro nel suo atelier di via Lorenzo Mascheroni 12 a Milano
Un gioiello può avere un'anima? Sì! l'orafo-artista milanese Fabio Lissi racconta a Mister Fashionissimo l'anima delle sue creazioni aprendo le porte del suo atelier milanese.
Fabio Lissi, orafo o artista? Come nasce il tuo atelier del gioiello?
Dopo oltre vent’anni di esperienza nel settore del gioiello come commerciante, imprenditore, designer e consulente creativo, ho avuto modo di analizzare innumerevoli tematiche che mi hanno fatto capire la vera essenza del gioiello e dato coraggio nel proporre un ideale di negozio dove poter iniziare a far riemergere il vero valore del gioiello quale “forma eterna di preziosi messaggi”.
L'Atelier nasce dall'idea di far toccare con mano al cliente la nascita di un gioiello. Coinvolgerlo nell'idea creativa, nella modellazione della cera, nella scelta dei metalli o di altri materiali con i quali realizzarli.
Tutti noi siamo espressione della Natura e in quanto tali siamo una fonte inesauribile di creatività. E’ sufficiente anche un semplice scarabocchio per dimostrarlo. Spesso quello scarabocchio che il cliente mi concede cela bellissime armonie che possono dare origine a un meraviglioso gioiello arricchito dall’essere stato disegnato personalmente.
Un valore aggiunto che metto in evidenza accompagnando l’opera con una pergamena-certificato dove oltre alle specifiche tecniche del gioiello viene data importanza a tutti i valori in esso contenuti.
Ogni pergamena-certificato presenta un bozzetto del gioiello da me disegnato direttamente su di essa
L'atelier è anche il punto di riferimento per l'attività di consulente creativo e designer che continuo a svolgere per il settore gioielleria, moda, arredo e per la realizzazione di sculture d’arredo su commissione.
Invece chi è Fabio Lissi oltre al “gioiello”?
Professionalmente parlando la mia creatività continua a farmi esplorare nuovi settori (moda, arredamento, architettura, scultura e progettazione) quindi risponderei con un visionario-creativo.
Personalmente una persona curiosa, attratta dal sapere il perché delle cose, che si emoziona con la creazione e gratificata nel sentirsi utile. Un uomo consapevole del suo istinto al quale non vuole girare le spalle.
Creazioni preziose e materiali differenti, come si passa dal lavorare e dal creare con l’oro bianco 18kt al bronzo?
Spesso il gioiello nasce da una scultura eseguita in cera che poi verrà sostituita dal bronzo, argento o oro. Un mio gioiello, lo stesso modello, può costare 190,00 euro come 3.700,00. Per me è indifferente perché, ciò che ha più importanza deve essere l’aspetto artistico del gioiello e la sua capacità di simboleggiare un messaggio. Forme e materia mi sono utili a comunicare concetti ed emozioni. Questo è ciò che offro in Atelier e il motivo per il quale è stato creato.
L’universo Fabio Lissi come si può definire in tre parole?
Professionalmente parlando sono effettivamente tre le parole chiave che guidano la mia creatività. Sono tre concetti, tre fasi della vita che appartengono a tutti noi.
La fase ribelle - Rebellion,
la fase di equilibrio (o riallineamento con la Natura) – Realigment
La fase spirituale - Rebirth
Personalmente parlando l’universo Fabio Lissi mi sembra proprio come l’Universo che la scienza ci sta rivelando. Un incessante movimento creativo dettato da leggi non ancora del tutto comprensibili.
Ogni creazione un messaggio e non si comunica solo con gli anelli: come scegliere il gioiello o l’accessorio giusto in base al messaggio?
Non esiste una regola ben precisa.  C' è sempre un modo per esprimere un concetto attraverso la forma e la materia indipendentemente dal tipo di gioiello o accessorio. E' importante che io legga al meglio il messaggio in modo da entrare in sintonia e poter consigliare al meglio diverse soluzioni di stile per rappresentarlo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*